Omeostatic ti aspetta a Roma in via G. M. Lancisi, 31

c/o Studio Medico Associato Lancisi Physio

info@omeostatic.it

Terapie Terapie Manuali - Osteopatia

L'osteopatia è parte di un insieme di sistemi di cura denominato “medicine tradizionali/complementari e alternative (TM/CAM)”

per le quali l’OMS (Organizzazione Mondiale della Salute) nel documento “Benchmark for Training in Osteopathy” ha speso parole di grande apprezzamento, anche in considerazione del fatto che se ben praticate possono rappresentare un valido aiuto alla prevenzione di molte patologie e quindi alla riduzione delle voci di spesa dei Servizi Sanitari Nazionali.

Leggi di più

L’Osteopatia (dal greco "osteon" - osso e dall'inglese "path" - sentiero) è una forma di cura volta al ripristino dello stato e dell'equilibrio generale del corpo attraverso specifiche tecniche di manipolazione. Il Trattamento Manipolativo Osteopatico (OMT) oggi si basa su un potente razionale, frutto di decenni di elaborazione in tutto il mondo. Anche in Italia scuole di alto livello formativo stanno contribuendo alla crescita di questa disciplina. Purtroppo l’Italia rimane fanalino di coda in ambito internazionale per ciò che riguarda l’inquadramento professionale della figura dell’osteopata, cosa che in gran parte dell’occidente è già stata definita da tempo e ciò apre le porte ad abusivismi e autoreferenzialità non essendoci nessuna o quasi forma di controllo. Per questo motivo diventa utile richiedere al professionista cui ci si rivolge le credenziali (Titolo, Scuola ed eventuali altri titoli accademici conseguiti) considerando che oltre al Diploma di Laurea in Fisioterapia un buon osteopata deve aver portato a termine un iter formativo di almeno 5 anni in una delle scuole riconosciute dal CSdO - Consiglio Superiore di Osteopatia, ovvero l’organo che rappresenta l’osteopatia italiana. Essa è costituita dalle maggiori associazioni di professionisti presenti sul territorio nazionale tra cui ricordiamo il ROI, la FeSIOs, l’AMOI, l’UPOI e l’AIMM.

L’osteopatia rientra a pieno titolo all’interno di un percorso di ripresa funzionale:

in riabilitazione spesso il dolore accompagna e complica le fasi di recupero perché impedisce al paziente di abbandonare schemi e posture “antalgiche”. Un buon inquadramento osteopatico, unitamente all’utilizzo di energie fisiche di moderna concezione eliminano rapidamente questi impedimenti: il paziente guarisce prima e meglio. LUMIcare (chi siamo) è per noi esattamente questo: portare le specialità nel Programma Individuale di guarigione, secondo la logica dello “Shared Care” (condivisione della cura - multidisciplinarietà)

Un buon osteopata sa curare:

il dolore muscolo scheletrico e le condizioni dolorose che coinvolgono la colonna vertebrale

eventi acuti post traumatici

  • distorsioni
  • tendiniti
  • blocchi articolari
  • contratture

para/dismorfismi del rachide

  • scoliosi
  • verticalizzazione dei segmenti cervicale e lombare
  • iperlordosi
  • ipercifosi
  • asimmetrie del bacino e della colonna

disordini cranio-sacrali

  • emicranie, cefalee (soprattutto se di origine cervicale, ansiogena, digestiva)
  • problemi a carico dell'occhio e dell'orecchio: acufeni (ronzii all'orecchio), vertigini, otiti, riniti, nevralgie, dolori retro-oculari
  • stanchezza cronica, astenia

affezioni odontoiatriche

  • dolori all'articolazione temporo-mandibolare
  • bruxismo (serrare i denti, digrignare)
  • dolori alla mandibola che arrivano all'orecchio e irradiati, compresi i blocchi articolari mandibolari in apertura
  • in chiusura della bocca.

L'osteopatia migliora i disordini viscerali

  • colon irritabile, stitichezza (stipsi), irregolarità intestinale
  • difficoltà digestive, reflusso gastro-esofageo, gastriti
  • ciclo mestruale doloroso e/o irregolare