Omeostatic ti aspetta a Roma in via G. M. Lancisi, 31

c/o Studio Medico Associato Lancisi Physio

info@omeostatic.it

About Vision - Multidisciplinarietà

Omeostatic è Multidisciplinarietà

Nello sviluppo di progetti riabilitativi di shared care (condivisione della cura), l’atto terapeutico si definisce sempre più come l’effetto dell’azione congiunta di diversi fattori che – superando la tradizionale asimmetria della relazione medico/fisioterapista e medico/paziente – tendono all’integrazione dei saperi e delle competenze.

Condivisione vuol dire integrazione e integrazione significa letteralmente “aggiungere ciò che manca… ad un intero”. Per far ciò Omeostatic sostiene la cultura dell’interscambio e persegue l’implementazione di un modello sorretto dai principi di Interdipendenza (cioè acquisizione della consapevolezza dei membri di dipendere gli uni dagli altri), Integrazione (equilibrio tra somiglianze e differenze, bisogni individuali e bisogni del gruppo, esigenze interne e richieste esterne) e Omogeneità/Univocità degli obiettivi; un Modello che supera l’ormai obsoleto preset di dominanza medica all’interno di un Sistema chiuso a rigida organizzazione verticale, quindi incapace per sua stessa natura di trovare soluzioni definitive al bisogno di salute del paziente; un modello che invece abbraccia quella “mobilità sociale collettiva” tanto cara a M. Sarfatti Larson (The Rise of Professionalism, 1977) che in passato ha rappresentato uno dei pressupposti per la nascita dei professionalismi in ambito para-medico e che oggi si pone a condizione necessaria per “aprire” il Sistema, renderlo “liquido”, ma un liquido buono! (Z. Bauman non ce ne voglia) e dunque duttile e adattabile.