Omeostatic ti aspetta a Roma in via G. M. Lancisi, 31

c/o Studio Medico Associato Lancisi Physio

info@omeostatic.it

Terapie Terapie Fisiche - Diater 2 - Motion tecar - FremsLife

DIATER 2 - Motion Tecar – FremsLife™

Motion tecar è la metodologia che rivoluziona in maniera radicale la tecarterapia. La macchina produce una potente biostimolazione in quanto utilizza un trasferimento energetico all’interno del corpo tramite una corrente di bassa intensità e alta frequenza (0,45 o 0,68 MHz) inducendo notevoli effetti antalgici e antinfiammatori. Grazie alla sinergia uomo/macchina velocizza i tempi per un completo recupero funzionale del paziente.

Vantaggi:

  • Trasferimento di elevati livelli di energia senza provocare significativi aumenti di temperatura
  • Ottimi risultati anche in presenza di componenti infiammatorie acute
  • Aumento delle reazioni metaboliche con conseguente velocizzazione dei processi di riparazione tessutale
  • Attivazione dei processi di osteogenesi con aumento della densità minerale ossea e marcata riduzione del dolore.

I campi in cui si applica la diatermia sono numerosi: artrosi,cervicobrachialgia, lombosciatalgia, edemi ed ematomi, contratture muscolo tendinee, tendiniti e capsuliti, stiramenti muscolari, traumi contusivi e discorsivi, coxartrosi, gonartrosi, postumi di fratture e lussazioni.

La rivoluzione di Motion Tecar rispetto alla tecarterapia classica è che oltre ai tradizionali elettrodi dinamici si avvale di elettrodi statici grazie ai quali l’operatore può avere le “mani libere” per attuare le consuete manovre di manipolazione. Questo strumento risulta quindi particolarmente efficace nel trattamento di:

  • Lombosciatalgie e cervicobrachialgie. Una volta applicati gli elettrodi statici il fisioterapista si può dedicare all’allungamento delle tensioni muscolari e al rilassamento della colonna vertebrale.
  • Edemi ed ematomi. Alla stimolazione tissutale generata dalla macchina si può associare un lavoro di linfodrenaggio manuale velocizzando in questo modo di gran lunga il processo di riassorbimento dei liquidi.
  • Capsuliti. La possibilità di mobilizzare un distretto articolare bloccato durante il trattamento con Motion Tecar permette di dimezzare i tempi di recupero anche nel caso di distretti particolarmente ostili come la spalla.